Assorbimento dell’azoto da parte delle piante acquatiche

Traduzione di Nitrogen Uptake by Aquatic Plants di Diana Walstad (versione maggio 2017).

0
1135

Questa è la traduzione dell’articolo Nitrogen Uptake by Aquatic Plants di Diana Walstad, nella sua versione attualmente più aggiornata di Maggio 2017.
L’originale, in Inglese, è disponibile per il download sul sito web dell’autrice.

Si ringrazia vivamente la dottoressa Walstad per aver permesso la traduzione e la pubblicazione dell’articolo!


Assorbimento dell’azoto da parte delle piante acquatiche

L’ammonio e i nitriti sono dannosi per la salute dei pesci. Molti acquariofili fanno affidamento ai filtri (ovvero al filtraggio biologico o nitrificazione) per rimuovere questi componenti tossici dall’acqua.
Non prendono però in considerazione le piante e persino gli appassionati con acquari piantumati sottostimano la capacità purificante delle piante, poiché suppongono che queste utilizzino i nitrati come fonte di N (azoto).

Tuttavia la realtà è piuttosto diversa. Studi scientifici hanno ripetutamente mostrato che la stragrande maggioranza delle piante acquatiche preferiscono l’ammonio ai nitrati. Oltre a questo, preferiscono assorbirlo dall’acqua attraverso le foglie, anziché dal substrato, per mezzo delle radici.
Perciò le piante possono – se ne hanno la possibilità – avere un ruolo importante nella purificazione dell’acqua.

Non sono semplicemente ornamenti per l’acquario, strumenti da aquascaping o nascondigli per gli avannotti.